GELCOAT BIANCO PARAFFINATO KG 1 CON CATALIZZATORE PER VETRORESINA BARCA NAUTICA

Localizzazione: Siracusa, SR
Stock: in stock 242 item(s)
Già Venduto: 241

Prezzo Speciale:
EUR 10.99
Compralo Ora Compra Ora
Questa offerta limitata finisce in:

Fretta! Solo 242 oggetti lasciati! 241 prodotti già acquistati

GELCOAT BIANCO PARAFFINATO (1 KG.) CON CATALIZZATORE Il gelcoat è la “pelle” quindi la parte in vista del manufatto e come tale svolge due precise funzioni: 1 - Proteggere dagli agenti atmosferici e dai raggi U.V. ed in certi casi dai prodotti chimici. Senza il gelcoat il vetro, arrivando in superficie, facilita l’ingresso per capillarità di acqua e di tutti gli agenti chimici. 2 - Dare al plastico rinforzato una finitura superficiale continua, liscia e colorata. Il nostro gelcoat è formulato sulla base di resine iso-ortoftaliche che conferiscono una buona resistenza agli agenti atmosferici ed alla luce. E’ il prodotto ideale per usi generali, nel caso di manufatti non sottoposti a condizioni critiche d’esercizio: nautica minore, carrozzerie, carterature, cisterne per agricoltura. E’ già accelerato, lo si catalizza con MEKP (Metiletilchetone perossido) in percentuale dal 1,5 % al 2% e lo spessore deve essere compreso tra 0,4 e 0,9 mm. (700-900 g/mq). Il pot-life (tempo di vita) del prodotto catalizzato a 25°C è di 4’-12’. Il gelcoat è stabile nella confezione originale, integra e non esposta a fonti di calore.Per applicazioni a pennello usare attrezzi piatti con setole morbide e controllare sempre prima dell’impiego, la perfetta evaporazione dei solventi dalle setole. CONFEZIONE DA 1 KG. PIU' CATALIZZATORE Perchè utilizzare il Gelcoat bianco paraffinato?Il gel coat è lo strato di finitura esterna dei manufatti in composito, che viene però applicato nello stampo come prima fase nel procedimento di stratificazione.I gelcoat hanno l'aspetto di una vernice densa; sono composti da una resina, che ne determina la base, da cariche inerti e da pigmenti che danno colore e consistenza, inoltre contengono un'agente che conferisce la necessaria tissotropia, la caratteristica principale al gel coat, che consente l'applicazione in forti spessori, anche in verticale. Sono tutti prodotti a due componenti, e si applicano a pennello o a spruzzo in spessori da 0,5 a 1 mm. Quelli da stampaggio, (per ottenere i pezzi) vengono applicati direttamente sullo stampo, precedentemente trattato con cere distaccanti, e ne riproducono fedelmente la superfici; se lo stampo è lucido, anche il pezzo ottenuto lo sarà. Allo stesso modo si utilizzano quelli per la costruzione dello stampo, che in genere viene realizzato in composito. In questo caso il gelcoat va applicato sul modello da riprodurre, precedentemente trattato con agenti distaccanti, e poi si prosegue con la stratificazione dello stampo. A cosa serve il gelcoat:Il gelcoat crea uno strato superficiale liscio, compatto e privo do porosità che protegge il manufatto dagli agenti atmosferici e dagli ultravioletti. Crea una barriera contro l'assorbimento d'acqua, che potrebbe verificarsi per capillarità dalle fibre in superficie e riduce il deterioramento causato dalla saponificazione. Oltre a ciò il gelcoat ha una ragione estetica e funzionale: durante l'impregnazione le fibre inglobano un gran numero di piccole bolle d'aria, molte delle quali comunicano con la superficie. In uno stratificato senza gelcoat, la superficie a contatto dello stampo risulterà molto alveolata, con una miriade di pori e piccole bolle, principalmente in corrispondenza degli intrecci delle fibre. Sarà poi molto difficile rimediare a questo inconveniente con la semplice applicazione anche di più mani di finitura. Inoltre il colore traslucido naturale dello stratificato rende difficile l'individuazione dei difetti. Il gelcoat crea uno strato compatto e uniforme che evita tutti questi problemi. Per le stesse ragioni il gelcoat è altrettanto necessario nella costruzione dello stampo, altrimenti sarebbe impossibile estrarre il pezzo finito, nonostante il trattamento distaccante, perché ogni piccolo poro o alveolo costituisce un appiglio che impedirà il distacco. Quando lo strato di gelcoat è indurito si procede con la stratificazione, sovrapponendo i vari strati di fibra impregnandoli uno alla volta. Lo stratificato si lega saldamente al gelcoat formando un corpo unico, ed il pezzo esce dallo stampo già con la sua finitura esterna. I gelcoat paraffinati si utilizzano quando si vuole ricoprire un manufatto in vetroresina già esistente o già catalizzato, ad esempio nelle costruzioni con la tecnica on e off (senza stampo). Oppure per eseguire dei ritocchi o coprire difetti localizzati su manufatti finiti.

  • Marca:3C
  • EAN:Non applicabile